Magdi Alla(R)m /bis

magdi_allam_vignetteSe le persone accettassero che la lettura dei classici non è quella dei bigliettini dei Baci Perugina, quella maledetta frase “Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo” sarebbe correttamente attribuita alla sua autrice, Evelyn Hall, e nessuno si filerebbe di striscio un’affermazione così paradossale.

Soprattutto, nessuno citerebbe a cazzo Voltaire ogni volta che c’è da giustificare una posizione indifendibile.

Fine dell’introduzione. Ora veniamo a noi.

Io l’ho capito, gli avvocati ultimamente hanno problemi con me, ma vedessero di risolverseli.

Dopo la protesta che ha portato all’annullamento della “lezione” sui massimi sistemi di Magdi Allam, qualcuno, invece che abbozzare ed ammettere di essere stato quantomeno “leggerotto”, se l’è presa. Ma di brutto.

Così tanto da annullare non solo l’incontro, ma l’intera “ipotesi di scuola politica”, lamentandosi sostanzialmente che qualcuno gli aveva rotto il giocattolo. Mai stato così felice di passare per bullo, allora.

Non soddisfatto ha però deciso di comunicare il suo sdegno ai giornali, affermando che “Magdi cristiano Allam non potrà esprimere le proprie opinioni” (nella sede del PD, perchè nessuno glielo impedisce nelle altre tre sedi…), dicendo espressamente che se la politica è confronto dialettico di idee il PD non accetta il confronto e che secondo lui (che organizza scuole politiche, quindi ne sa) non si è scritta “una pagina gloriosa per la democrazia partecipativa teramana“.

Ora, per fortuna, la risposta ufficiale è arrivata da altri, perchè come si può notare la mia sarebbe stata condita da espressioni magari non consone alle delicate orecchie dell’avvocato in questione.

Ma essendo io stronzo, qualche punticino lo vorrei fissare:

  1. non riuscire a capire quale ospite sia più adatto a tenere una “lezione” a seconda del contesto, è abbastanza grave per chi vuole organizzare scuole politiche (cioè, parti dalle basi: quelli di sinistra per i partiti di sinistra, quelli di destra per quelli di destra, poi vedi come va e ti avventuri magari in qualche confronto… no che prendi il pacchetto modello hotel a Las Vegas. Impegno, ci vuole!)
  2. se intervieni a tre incontri con Magdi Allam, e gli scrivi introduzioni come quelle dell’invito, che ci vieni a fare a citofonare al PD? (Ho capito avevi puntato sul fatto che non lo conoscesse nessuno, e secondo me con molti t’era pure andata bene, c’era chi credeva che era stato eletto con noi…)
  3. se vedi che tira una brutta aria, annulla l’incontro, non ti impuntare come i bambini. (Secondo me qualcuno ti ha detto “vai avanti, ci penso io!”, ma forse era un altro che non aveva capito che stavi a parla’ di Magdi Allam… abbozza, non sbrocca’, che poi ti alza la pressione e scrivi comunicati deliranti)
  4. Magdi Allam, Cristo! Ma che il mostro di Milwaukee si vergognava a entrare in una sede del PD? (no, insomma, dove volevi andare a parare? perchè una cosa è una leggerezza, un’altra è il dolo; io uso il rasoio di Hanlon, però non penso che uno organizzi scuole di politica aggratis solo perchè ha tempo libero)
  5. la democrazia non è partecipativa solo se partecipi tu, ma anche quando gli altri democraticamente esercitano il loro diritto di scelta. Aprirsi alla società civile, non “aprire a Società Civile” Sempre co’ ‘sti trucchetti che non si usano più dalla Publitalia del ’94! (oh, insomma hai cacato fuori dalla tazza, e ne hai fatta un mucchio. Ma perchè a continuare a parlare di Allam tornano sempre ‘sti paragoni con gli escrementi? boh…)

Oppure sono prevenuto io e il tutto è colpa del fatto che gli avvocati non c’hanno un cazzo da fare. Tanto che hanno messo i metal detector fuori dai tribunali perchè c’hanno tempo per fare le file.

Ci tengo a precisare che questo pezzullo viene scritto solo per futura memoria: ricordatevene quando il nome dell’Avv. Tommaso Navarra verrà tirato di nuovo fuori come ipotetico candidato sindaco/deputato/senatore del PD per Teramo, o quando ci sarà qualche nomina da fare.

Amen.

ps: Voltaire era un illuminista, e dal carattere abbastanza fumantino, i fondamentalisti gli andavano decisamente poco a genio, “è necessario dunque che gli uomini comincino col non essere fanatici per meritare la tolleranza” l’ha scritta davvero. Fatevene ‘na ragione.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: