Achtung: Magdi Alla(R)m

cartello_divertente_-divieto

Anche se pestarla porta fortuna, questa mattina mi son svegliato non violento.

Il Partito Democratico […] riconosce pari dignità a tutte le condizioni personali, quali il genere, l’età, le convinzioni religiose, le disabilità, l’orientamento sessuale, l’origine etnica. (art. 7 dello Statuto del Partito Democratico)

Magdi (già Cristiano) Allam, no. E basterebbe questo a sbattergli la porta in faccia. Ma perchè negarsi il gusto di polemizzare un po’?

Innanzi tutto, però, il fulcro della questione: Magdi Allam è persona non gradita in una sede del PD, a me e a tanti altri iscritti. Quello che segue, però, riguarda solo il sottoscritto, per i pronunciamenti ufficiali ci sarà tempo.

L’ex europarlamentare (Cristo! appunto…) sarà a Teramo nella giornata di sabato per presenziare ad un incontro pubblico con l’Assessore alla Cultura (di un partito con sigla FI, come tutti gli ultimi di Paolo Gatti, insomma) e l’avv. Tommaso Navarra, come ampiamente pubblicizzato attraverso affisioni murali. anche abusive.

Quello che è stato meno pubblicizzato è che interverrà anche in Corso De Michetti, senza l’assessore Lucantoni, ma con l’indefesso Avv. Navarra, nella sede cittadina del PD, nell’ambito di Anno Zero – Ipotesi di scuola politica, promossa da qualche settimana da chi-e-perchè-non-ho-ancora-capito.

Tutto questo sempre che riescano ad aprire le porte della sede.

magdiallam_battesimo

Magdi (al momento Cristiano) Allam, mentre viene battezzato da quella mammoletta di Benedetto XVI, incapace di non piegarsi all’islam, guardato a vista dal suo padrino, Maurizio Lupi. Durante la veglia pasquale. E te credo che dovevano trovare Bergoglio per ripartire…

Ora, io non voglio ripercorrere l’intera carriera di Magdi Allam – uno dei pochi personaggi per cui le voci di Wikipedia e Nonciclopedia riportano praticamente lo stesso contenuto – per non avvelenarmi il sangue, ma mi domando e dico (e mi rispondo pure), è giusto in nome di un asettico “confronto” procurare spazio a chi propone idee degne di essere seppelite nelle fogne?

E’ giusto concedere a provocatori prezzolati l’occasione di spargere timori e paure fuori dalla loro stretta cerchia di seguaci? E’ giusto concedere a questi figuri la possibilità di solleticare gli umori e la pancia della gente, lasciandoli trincerare dietro una libertà di parola che loro stessi vogliono negare ad altri?

In due parole: come posso confrontarmi con uno che de facto nega il confronto, negando i presupposti stessi della convivenza civile?

Sappiamo bene che questa società non è in grado di combattere dialetticamente i conati reazionari di personaggi come Allam, Salvini e compagnia ruttante, perchè, per quanto ammantate di un paraculo intellettualismo, le idee che portano avanti sono quelle adatte alle esigenze mentali di una maggioranza italiota becera e sempliciona, che non vede l’ora di poter sdoganare il proprio razzismo – anche troppo poco latente – e di fare della propria ignoranza un punto di vista da rispettare; possiamo permetterci di dare un palcoscenico a personaggi di tal guisa?

Non posso impedire ai ratti di riunirsi nelle fogne, mi sembra esagerato apparecchiargli il tavolo a casa mia.

Perchè di questo si tratta, selezione all’ingresso.

allam

Il testo dell’invito. Me state a percula’, n’è vvero? non è che era il testo da invia’ a quelli di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale? Ah, già, destra e sinistra sono uguali, come in un film dei Vanzina (magari, Alberto Sordi…)

E’ una sede del PD, e per quanto possiate parlare di superamento delle ideologie, ogni pazienza ha un limite.

Magdi Allam è il paradigma dei fascismi moderni, quelli che teorizzano la superiorità di un gruppo rispetto ad altri, sulla base di criteri – ovviamente arbitrari – inaccettabili; raccoglie tutto l’armamentario pseudoideologico dei fascisti del terzo millennio, dalle puttanate sulla sovranità monetaria, ai blocchi navali contro gli immigrati, dalla retorica delle radici giudaico-cristiane, fino al “prima gli italiani” (detto senza ridere da quello che si è fatto battezzare da un Papa con Lupi per padrino, non è facile).

Beh, io in una sede del PD a pontificare di “anima dell’Europa” questo tizio non ce lo voglio. Sarebbe come invitare un sostenitore del sistema tolemaico ad una convention di astronomia.

Perchè, e finalmente ci arriviamo, peggio di Magdi Allam è chi ce lo porta.

Mi dispiace, forse è il caso di rivedere questa “scuola politica”: se questa è l’ipotesi, la dimostrazione dovrà procedere necessariamente per assurdo. Venendo a noi, servivano Società Civile, Leo Nodari e Tommaso Navarra per spiegare la politica al PD teramano? (o meglio, cosa serve a Società Civile, a Leo Nodari e a Tommaso Navarra dal PD teramano? e dal centrodestra teramano?) Io ripartirei dalle basi, ragazzi, perchè ho dovuto persino leggere che Allam era stato eletto al parlamento europeo col Partito Democratico.

Poi dici che prima di parlare con me qualcuno a scuola ci dovrebbe andare davvero…

Almeno non cercate la scusa del “partito aperto”, della “necessità del confronto”, siamo seri, diciamolo in modo tecnico: avete pestato una merda.

E per quanto cerchiate di ripulirvi la suola delle scarpe, anche sullo zerbino del vicino, la puzza si sente da qua. Ed è ovvio che dove si sente ‘sto lezzo si avvicini tuta la fauna abituata a sguazzare nelle cloache, credendosi a casa.

Tenete fuori Magdi Allam dalla sede del PDin quanto ospite non gradito -, avrà il suo momento di gloria al Fortino, tra persone disposte a tributargli applausi e consensi, evitategli una contestazione che potrebbe dargli solo un po’ di visibilità in più, e pensateci bene, Magdi Allam è la testimonianza vivente del fallimento delle idee da lui stesso propugnate: l’uomo che parla dell’impossibilità di integrazione degli immigrati di fede islamica è un extracomunitario egiziano nato musulmano che si dimostra coglione quanto un italianissimo Borghezio qualunque.

Qual è la morale della favola? E’ stupefacente come l’umanità riesca a preservarsi nonostante i molteplici tentativi di autoestinzione. Ma se insistete, sono convinto, qualche risultato potete ottenerlo.

Intanto aprite le finestre e cambiate l’aria, vi prego.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: