Archive | aprile 2015

Magdi Alla(R)m /bis

magdi_allam_vignetteSe le persone accettassero che la lettura dei classici non è quella dei bigliettini dei Baci Perugina, quella maledetta frase “Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo” sarebbe correttamente attribuita alla sua autrice, Evelyn Hall, e nessuno si filerebbe di striscio un’affermazione così paradossale.

Soprattutto, nessuno citerebbe a cazzo Voltaire ogni volta che c’è da giustificare una posizione indifendibile.

Fine dell’introduzione. Ora veniamo a noi. Continua a leggere…

Annunci

Achtung: Magdi Alla(R)m

cartello_divertente_-divieto

Anche se pestarla porta fortuna, questa mattina mi son svegliato non violento.

Il Partito Democratico […] riconosce pari dignità a tutte le condizioni personali, quali il genere, l’età, le convinzioni religiose, le disabilità, l’orientamento sessuale, l’origine etnica. (art. 7 dello Statuto del Partito Democratico)

Magdi (già Cristiano) Allam, no. E basterebbe questo a sbattergli la porta in faccia. Ma perchè negarsi il gusto di polemizzare un po’?

Innanzi tutto, però, il fulcro della questione: Magdi Allam è persona non gradita in una sede del PD, a me e a tanti altri iscritti. Quello che segue, però, riguarda solo il sottoscritto, per i pronunciamenti ufficiali ci sarà tempo. Continua a leggere…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: