I fregni e i fessi

Adobe Photoshop PDF

Questo non lo vedrete sulle plance, nemmeno in spazi assegnati al Partito democratico. Almeno finchè non mi fate incazzare più di così.

Cari miei 4 lettori, questo articolo sarebbe stato peggiore, se scritto questa mattina, ma il così fan tutti diventa un palliativo persino per le mie ulcere (anche l’aver visto un candidato sindaco allo sbando conciato come in sala operatoria, in mezzo a Piazza Martiri, ha aiutato).

Non serviva la campagna elettorale per confermare il giudizio su qualcuno, è servita per approfondire quello su altri.

Gli spazi per le affissioni elettorali sono limitatissimi, lo sapevamo tutti, ed è per questo che è sorto il problema di quale strategia di comunicazione mettere in atto, in tempi più stretti delle plance di affissione.

Un manifesto per invitare a votare PD al Comune di Teramo (magari con i nomi dei 32 candidati, come avevo suggerito) e nessun manifesto “selfie”, per rispetto a tutti i 32 (+32 della lista civica) che ci stanno mettendo faccia, gambe e, perchè no, anche denaro.

Un ragionamento di buonsenso, già intaccato da qualcuno che disse “sì, un manifesto vota PD, poi io comunque ne farò di miei (con cui coprirò quelli ufficiali)”. Il solito genio della lampada di ‘sto cazzo.

Premesso che se vogliamo darci all’affissione selvaggia siamo bravi tutti (un po’ meno quelli che hanno da lavorare, rispetto a chi può cazzeggiare), e premesso che questo è il partito delle deroghe – chè le regole non se le caga mai nessuno -, io ho detto esplicitamente che non avrei tollerato comportamenti del genere, da chiunque fossero stati messi in atto. E mi pare che lo stesso dissero i presenti ad una riunione a cui erano invitati tutti i Segretari di Circolo e la Segreteria Comunale (gli assenti dovevano fare campagna elettorale per sé stessi, forse).

Però nel mondo, come spiegava esaurientemente ‘Nduccio, ci sono i fregni e i fessi, e succede che per non passare per fesso, serve sempre una furbata. Se però, ad utilizzare queste furbate sono coloro che avrebbero – e dovrebbero – rappresentare il Partito Democratico a Teramo, io capisco perchè sia necessario mettere una faccia su un 70×100, per farsi quantomeno vedere, viste le profonde tracce lasciate nello scorso quinquennio di consiliatura (e di segreteria comunale).

In ogni caso, come ho detto, io vi affiggo al posto dei vostri manifesti.

Va bene tutto, ma farsi prendere per il culo no, va bene la disciplina e la responsabilità, ma come nel profetico post il dilemma del priogioniero, tit for tat, e so’ cazzi vostri. Cazzi di chiunque non rispetti un patto, perchè due tipi di persone suscitano il mio odio democratico: chi cerca di comprarti e chi si è già venduto.

Perchè invero – volevo usarlo da anni… -, il cambiamento è bello solo a parole.

Rimangono le solite due domande esistenziali, puteme vinge la guerre? E se la vinciamo con questi, non sarà peggio? (la galleria la trovate in fondo al post, notare il numero dello spazio di affissione e a quale competiazione elettorale sia riservato)

ps: almeno affiggeteveli negli spazi assegnati al PD per la propaganda per il Comune, non vorrei che foste costretti a pagare pure una multa che vi lascerebbe sul lastrico. Perchè a piangere miseria siete già bravissimi.

pps: imparate dal Partito Provinciale come si fa una campagna per il Partito – anche in mancanza di mezzi, spazi e fondi -, e non solo per voi stessi, anche se il vestitino che vi siete cuciti addosso dovesse sdrucirvisi un po’.

20140510_140158

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: