C(h)ivoto.

logoNon voto Renzi, non ce la posso fare, prima almeno apprezzavo i metodi spicci della rottamazione – anche se avrei preferito lo smaltimento in discarica, visto che da termovalorizzare c’è ben poco –, ora c’ha Latorre. La Cima di Rapa delle Murge è quasi peggio di D’Alema. Senza contare che il giorno dopo il nostro Fonzie, nonostante abbia cambiato verso, si troverà a fare i conti con le orde di parlamentari franceschiniani e lettiani, che da bravi tacchini non vogliono raddoppiare il Natale. Magari potrà parlare a quelli di Alfano, visto che ritiene che i voti con cui sono stati eletti siano decisivi, e anche un po’ suoi.

Non voto Cuperlo, ma non perchè ci sia D’Alema con lui. Diciamo che D’Alema è tutto intorno a lui, come la Vodafone con Megan Gale, praticamente gli ha dato fama e stipendio. E’ che con quella vocina stridula, la evve moscia da intellettuale, l’aspetto algido, sembra uscito da Iron Sky. Nel senso che viene dalla Luna, ed è rimasto al 1945. No, dai, a poco prima di Occhetto. E porta le stesse cravatte. Ah, poi c’è pure Fioroni. Cristo, Fioroni (siete sicuri che i bambini li mangiassero i comunisti? guardate Fioroni e pensate agli scout, il loro numero è in calo costante da tempo).

Voto Civati, da eretico a eretico. Non condivido tutto, ma se guardo gli altri la sua proposta è l’unica veramente democratica, e soprattutto, chiara. Non voto Civati perchè è Pippo (non sono civatiano-civettuolo-civatista-pippico-pipparolo), lo voto perchè ora dà voce ad una parte di PD che si credeva diverso, ed è convinto di essere diverso da chi lo rappresenta nelle istituzioni. Perchè se prima non si fa chiarezza all’interno, si eviterà sempre la chiarezza con gli elettori. Perchè mi sento di centrosinistra, di quel centrosinistra che non deve la sua collocazione ai simboli, alle tradizioni e ai garanti dell’ortodossia, ma che pensa che chi parla di equità e di progresso come mezzo per migliorare le condizioni di tutti rappresenti l’idea davvero attuale di sinistra. E poi volete mettere il gusto di approvare uno straccio di legge elettorale, dare due calci in culo ad Alfano e Formigoni e tornare alle urne con una proposta di governo normale?

Quindi l’8 dicembre, venite a votare alle Primarie del PD, prima di ripetere che vi ha abbandonato e vi fa schifo, provate a riprendervelo. Pure se costa 2 euro.

E comunque si vota il Segretario del PD, che senso ha diversificare tra comitati “politici” e comitati civici quando si partecipa alla vita di un partito, quando poi chi li presiede è tesserato quanto me? C’è grossa crisi…

1425674_10202455243890288_1373243729_n

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: