Ferie obbligate.

dinosauro3

A casa mia i dinosauri si estingono non per colpa dei meteoriti, ma per gli sbalzi di tensione. Mai che succeda ad un aspirapolvere maneggiato da mia madre durante una partita di calcio.

Normalmente quando si annunciano le ferie si pregusta l’arrivo del meritato riposo, ma non stavolta.

Il sottoscritto è costretto ad osservare un periodo di distacco dal blog, a causa della prematura dipartita del suo strumento di lavoro principale. E’ così, il buon vecchio Velociraptor il mio pc fisso -, con tutti i suoi dischi fissi e le informazioni in esso contenuti, ha deciso di spirare improvvisamente. E ha deciso di farlo dopo che ero finalmente riuscito a vincere una partita a The Race For The White House, con un candidato indipendente filo-europeo e molto a sinistra.

Avevo fatto a tocchetti Romney, lasciandogli quei pochi delegati della Virginia e dell’Ohio, che seppure sempre definiti swinging state da soli non servono a nulla, ma peggio era andata al Presidente in carica, costretto ad arrivare ultimo, e non finito a zero solo per una botta di culo in Pennsylvania (eppure sono fan di Punxsutawney Phil, pure su Facebook! Come chi è Phil?!? non c’è più religione…). Vabbe’, ma questo non c’entra nulla, anche se la soddisfazione di vincere in Texas e ottenere percentuali bulgare in California e New York non va trascurata (ne approfitto per ringraziare la lobby delle piccole e medie imprese, l’industria spaziale e quella dell’energia solare per l’aiuto economico).

Purtroppo però, Velociraptor è spirato poco dopo i festeggiamenti, quando il suo alimentatore ha deciso di dare forfait. Il tutto sperando sempre che con lui non abbiano fritto scheda videoaccuratamente smontata, pulita, manutenuta, fino al replacement della pasta termoconduttiva tra superficie del chip e dissipatore – e soprattutto processore. Non ho ancora il coraggio di smontare i dischi fissi, per evitare di provocare un terzo miracolo a carico di Wojtila, con il quale potrebbe rimandarmi indietro al tempo in cui la migliore tecnologia disponibile erano gli schiavi. Contando che è il terzo alimentatore che mi lascia in mezzo alla strada, la prossima volta che l’elettricista insisterà nel dire che l’impianto elettrico di questa stanza non ha problemi – e che è un effetto scenico voluto quel tremolio nelle luci -, userò le sue dita come cercafase.

Per questo da ora sono in ferie coatte, triste come può essere uno che non ha modo di recuperare l’ID di sky.it per cambiare il dispositivo mobile associato a SkyGo. Eppure mi garantivano che la sincronizzazione di Chrome funzionava benissimo.

Mentre vi scrivo queste poche righe dal fido Pterodactylusdetto anche il netbook da primarie economiche -, rosico triste a guardare le spoglie del pc che contiene tutte le bozze degli articoli di CerebrolesTo, 13 anni di fotografie e innumerevoli lavori grafici. E mi pento di non aver passato prima tutti i file sul nuovo acquisto, Tyrannosaurus, che attende ancora di essere vaccinato da quell’infezione che si chiama Windows 8.

Che ferie di merda.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: