Archive | 06/07/2013

Ferie obbligate.

dinosauro3

A casa mia i dinosauri si estingono non per colpa dei meteoriti, ma per gli sbalzi di tensione. Mai che succeda ad un aspirapolvere maneggiato da mia madre durante una partita di calcio.

Normalmente quando si annunciano le ferie si pregusta l’arrivo del meritato riposo, ma non stavolta.

Il sottoscritto è costretto ad osservare un periodo di distacco dal blog, a causa della prematura dipartita del suo strumento di lavoro principale. E’ così, il buon vecchio Velociraptor il mio pc fisso -, con tutti i suoi dischi fissi e le informazioni in esso contenuti, ha deciso di spirare improvvisamente. E ha deciso di farlo dopo che ero finalmente riuscito a vincere una partita a The Race For The White House, con un candidato indipendente filo-europeo e molto a sinistra.

Avevo fatto a tocchetti Romney, lasciandogli quei pochi delegati della Virginia e dell’Ohio, che seppure sempre definiti swinging state da soli non servono a nulla, ma peggio era andata al Presidente in carica, costretto ad arrivare ultimo, e non finito a zero solo per una botta di culo in Pennsylvania (eppure sono fan di Punxsutawney Phil, pure su Facebook! Come chi è Phil?!? non c’è più religione…). Vabbe’, ma questo non c’entra nulla, anche se la soddisfazione di vincere in Texas e ottenere percentuali bulgare in California e New York non va trascurata (ne approfitto per ringraziare la lobby delle piccole e medie imprese, l’industria spaziale e quella dell’energia solare per l’aiuto economico). Continua a leggere…

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: