Caso Te.Am. e Certastampa.it

Caso Te.Am. e Certastampa.it

certastampaQuesta mattina compariva in evidenza, sul sito internet www.certastampa.it, un articolo a firma e cura di Elisabetta Di Carlo dal titolo:

Te.Am. Dipendenti preoccupati dalle gomme lisce e dal vestiario estivo.

Articolo in cui si raccontava della preoccupazione dei dipendenti Te.Am per il fatto che l’Azienda, a causa dell’immenso debito che il Comune di Teramo ha contratto con la stessa, non potesse sostituire gli pneumatici ai mezzi, causando un grave pericolo per la sicurezza pubblica e dei lavoratori.

Inoltre, a causa del susseguente debito contratto dalla Te.Am con i fornitori, non è possibile al momento acquistare il vestiario estivo ed elargire i buoni pasto, del qual caso specifico, il debito non sarebbe di soli 12 mila euro come dichiarato dal Sindaco ma ben 5 volte superiore.

Dell’articolo non c’è più traccia on-line.

Un richiamo da parte del Sindaco? 🙂 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: