Nulla di nuovo.

Nicole Minetti, personaggio dei fumetti di Trombolino ha conosciuto anche una sua versione reale nei panni – e già questo è strano – di consigliere regionale della Lombardia, probabilmente a sua insaputa. Ora pare destinata a tornare al suo mondo, fatto di lauree pagate col sudore non solo della fronte e igiene dentale approfondita, o quantomeno ad avere un lavoro a Mediaset. Ne sentiranno la mancanza tutti gli ospiti internazionali della Regione che ha saputo intrattenere, le rimarrà l’etichetta di ragazza facile visto che l’ha trombata persino Alfano, ma porterà con sé i riconoscimenti delle colleghe. “Politica? La Minetti è più adatta ad altro” ha detto di lei Daniela Santanchè, che di certe cose ne sa a pacchi (di ogni dimensione). La certezza è che la notizia della sua esclusione le è stata data nel modo più indolore possibile, con parole che le potessero ricordare quanto abbia fatto fino ad oggi per i suoi mentori: “Cara Nicole, è tornato Silvio, mo’ ti attacchi al cazzo…”. Per non sbagliare ha ripetuto quanto ha imparato fino ad oggi: è meglio che non parlo. Ciao Nicole, ci mancherai.

Annunci

Tag:, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: