Centomila palette da ghiaccio

Le cupole di Colleparco oggi alle 17.00, ve' da lu mare...

Le cupole di Colleparco oggi alle 17.00, ve' da lu mare...

Ce l’abbiamo fatta, dopo una settimana dall’inizio dell’Apocalisse, dopo il varo del COC – coordinamento operazioni comunale; prima si recitava a soggetto, probabilmente -, siamo riusciti anche noi a fare quello che altre città italiane hanno fatto nei giorni scorsi: far presentare il primo cittadino in tv a commentare ovvietà, con uno sgargiante maglioncino e invocare lo stato di emergenza e l’arrivo dell’esercito.

Premesso che ad oggi ancora non capisco cosa sia il Piano Neve – a meno che non sia quella cosa che funziona allo stesso modo tutti gli anni, cioè guardare dalla finestra che nevica e dire “il sale sta finendo”, questa mattina ho cominciato a credere che un piano neve esistesse davvero, poi ho deciso di uscire a prendere un caffè e acquistare uno skipass.

Di buono, sulle piste da sci di Colleparco d’Ampezzo, per esempio, c’è il fatto che gli automobilisti in giro sono drasticamente diminuiti, chi morto assiderato lungo le strade collinari, chi richiamato all’ordine dalla moglie apprensiva (dopo che la stessa ha distrutto l’auto del vicino facendo manovra sul ghiaccio), quindi si circola con più tranquillità, ma quando vedo un giubotto catarifrangente continuo a trasalire, temendo di potermi incrociare con un qualche assessore alle prese con una pala e una troupe giornalistica. Ho già visto le immagini di Alemanno che armeggiava con pala, neve e sale e, fidatevi, era meglio un programma di cucina condotto da Carlo Lucarelli.

Esercitazione invernale dei corpi speciali alpini del Genio, operazione "Scioglimento del ghiacciaio".
Esercitazione invernale dei corpi speciali alpini del Genio, operazione “Scioglimento del ghiacciaio”.

Ma fortunatamente ora arriva la panacea di tutti i mali: abbiamo chiamato nientepopodimenochè… l’esercito!

Interessante istituzione che, forse per una volta, potrebbe servire a qualcosa. Sperando che non finisca come denunciato da alcune amministrazioni marchigiane, con una bella fattura, di 70 euro per 8 ore di lavoro, per ciascun esperto spalatore (tutti sottufficiali credo, soldati semplici non ne abbiamo) con tanto di pala, vitto e alloggio esclusi.

Ancora mi chiedo a cosa serva il Genio in queste occasioni, se il Ministero della Difesa chiede il rimborso a quello degli Interni anche in situazioni di emergenza, e i Comuni si vedono rimborsati solo al momento in cui si decide per lo Stato di Calamità; non voglio sapere nemmeno se questa gente sappia usare una pala, visti gli elevatissimi standard d’addestramento delle nostre forze armate e il loro costo, ma pensare che una giornata di lavoro dello squadrone squaglianeve10 divise per 10 spalate-kid – , con tanto di “gatto delle nevi” da pagare a parte (un cingolato con benna, scì ‘na ruspa), costi al contribuente 700 euro ulteriori + grappino – perchè ‘sta gente prende uno stipendio anche per star ferma… – mi fa rosicare.

Sergente istruttore dell'esercito durante il passaggio in rassegna delle truppe di uno dei nostri 69 generali di corpo d'armata. Hartman gli fa 'na sega.
Sergente istruttore dell’esercito durante il passaggio in rassegna delle truppe di uno dei nostri 69 generali di corpo d’armata. Hartman gli fa ‘na sega.

Certo in un paese con un militare/appartenente alle Fd’O ogni 200 abitanti, basterebbe che ognuno di questi si mettesse a spalare davanti casa propria o dei parenti più prossimi, e saremmo a posto. Senza ulteriori incentivi, però.

Vado a spalarmi il vialetto, per le strade su cui circolare pensavo di aver già pagato, con bollo, accise sulla benzina, tasse varie, tosap, cosap…

ps: mentre a tutti continua a sfuggire la correlazione tra le parole “inverno” e “neve”, e ci si interroga sul perchè in Norvegia al primo sole non si squaglino i tetti, leggo che gli alpini hanno rinviato il loro raduno ad Isola del Gran Sasso per le precipitazioni nevose. Mi piace vincere facile. Erano 20000 secondo gli organizzatori, e gratis!

Annunci

Tag:, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: