VotaME. La grande Sagra della Democrazia.

(appunti su come non si fa la camBagna elettorale)

Io odio le elezioni amministrative, sia chiaro.

E’ la seconda volta che mi butto nella Sagra della Democrazia e per la seconda volta mi trovo ad odiare molto di quello che vedo intorno a me. Candidati ed elettori, soprattutto.

Ogni 5 anni – 4 a questo giro – scoppia in questa città il virus del grande “impegno politico”, sempre per TE ovviamente (sarebbe stato bello vivere a Messina: “mi impegno per ME”, “Amo ME”, “fare grande ME”, “insieme per ME”), da parte di sconosciuti cittadini folgorati sulla via della presentazione delle liste.

Anche io ho finalmente uno slogan con l’Hashtag e “TE” nella scritta. (traduzione: “se manco mi voti, poi non rompere il cazzo”). Quindi, “o così, o #’ngulammammeTE”

In gran parte persone che fino a ieri limitavano l’interesse – manco l’impegno – politico alla lettura dei titoli dei giornali, per trovare la pagina sportiva. Gente di sicuro migliore degli esperti che spiegavano che se Berlusconi si scopava una minorenne erano fatti privati, che gli immigrati arrivavano qua per i 35 euro al giorno e il wi-fi o che venivamo da 4 governi non eletti dal popolo.

Bello, non c’è che dire. Senza contare i pasdaran di certa sinistra pronta a riciclarsi con primo vincente che capitasse, fosse D’Alfonso come Renzi. Almeno quelli li potevi odiare perchè paraculi, senza sentirti il solito radical chic dei salotti buoni, come un Michele Serra qualunque, signora mia.

521 candidati. Più 7 candidati sindaco. Su 47000 circa aventi diritto al voto non è male.

Continua a leggere…

Annunci

CerebrolesTo per Bella Teramo

 

Il 10 giugno si vota per l’elezione del Sindaco di Teramo e il rinnovo del Consiglio Comunale. La lista si chiama Bella Teramo e il sottoscritto si candida per sostenere la corsa a Sindaco di Giovanni Cavallari. Una corsa che avremmo voluto fare già quattro anni fa, una corsa che farò per coerenza e per rispetto della parola data, convintamente. In fondo, se qualcuno al massimo può metterci la faccia, io ci metto anche il cervello.

 

 

Dalla risposta di Maurizio alla prima lettera di Christian Francia :)

Cari amici, a differenza dei Corinzi e San Paolo, io e Christian Francia ci rispondiamo.

Christian Francia, Presidente di Teramo 3.0 blogger su ilfattoteramano.com

Caro Christian,
consentimi di darti del tu, nel rispondere alla tua lettera aperta.

Questa mattina, tra i tanti messaggi di auguri, in molti mi segnalavano la fortuna di poter trovare la mia facciotta sulla home del blog più letto d’Abruzzo, ma, nonostante l’improvviso innalzamento di autostima – record di giornata tra le 9 e le 11.25 – ho avuto solo poco fa il tempo di poter leggere il contenuto del post.

Beh, pensavo meglio.

Capiscimi, come te adoro il genere letterario dell’invettiva, e la discussione tra toni e temi mi ha riservato le antipatie di molti, perchè, come te, ritengo che dire sterco per non dire merda, non ne migliori l’odore.

Continua a leggere…

Cartoline da Filippi

Filippi, in fondo è una storia di suicidi. Come la corsa alla leadership del PD.

Lo sapevamo che ci saremmo rivisti qui, era da un po’ che vi aspettavo!
Finalmente abbiamo perso – no, nemmeno “non vinto” – e l’abbiamo fatto come si deve. L’Italia ha finalmente un Parlamento rappresentativo del suo elettorato e si è liberata dei maledetti responsabili.

Da domani reddito di cittadinanza al sud e flat tax al 15% al nord, facendo attenzione a non fare il viceversa, che sennò viene fuori un casino.

Ah, e “no hai negri” su tutto il territorio nazionale (anche hai froci, hai mussulmani e halle banche).

Il PD col suo triste 19% non ha nemmeno la fortuna di essere sconfitto dalla vera sinistra di Massimo D’Alema, che confessa di aver stretto più mani di elettori di quelle che l’hanno votato (immaginatelo detto con schifo di averle persino toccate, diciamo…), ed è già alla ricerca del nuovo salvatore della patria, tra il social-idol Calenda, il giovane Chiamparino e il buon Zingaetti (che mo’ ce lo fregate), dando per scontato la nullità di Emiliano e Orlando. Continua a leggere…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: